Il consumo di alcol tra i giovani (adulti) durante la pandemia

INDAGINE MULTISCOPO ISTAT, ASPETTI DELLA VITA QUOTIDIANA

Il 7 giugno scorso sono stati pubblicati alcuni risultati dell’Indagine Multiscopo sulle famiglie dell’ISTAT incentrata sugli aspetti della vita quotidiana.

Questi dati sono stati resi noti tardivamente, rispetto agli anni scorsi (in quanto essi vengono solitamente pubblicati in occasione dell’Alcohol Prevention Day, che quest’anno non è stato celebrato) e, peraltro, successivamente alla Conferenza Nazionale Alcol, che invece si è tenuta a marzo 2022.

Per questi motivi, si presume, tali dati sono stati poco ripresi dai mass media nazionali anche se, per gli addetti ai lavori, la loro pubblicazione non può passare inosservata.

Infatti, da loro disamina si evince che nel corso del 2021, a fronte di un consumo medio stabile, vi è stata una diminuzione del consumo di alcol all’interno di alcune fasce di consumatori, in specie quelle più giovani. Ad esempio, nei soggetti di età inferiore a 24 anni (e, in quota minoritaria, anche in quelli che non hanno ancora compiuto 34 anni) la diminuzione dei consumi di alcool è stata significativa, anche se, in valore assoluto, la numerosità della popolazione italiana a rischio è pari 7.675.000 unità.

Certo, non è facile comprendere i motivi di questa diminuzione, visto che nel contempo il numero di giovani che usano sostanze stupefacenti è aumentato, ma è indubbio che la pandemia e l’isolamento hanno inciso su certi tipi di consumi.

Anche il rapporto sul Benessere Equo e Sostenibile (BES) del nostro Paese ha confermato tale dato, andando peraltro a sottolineare come la chiusura delle discoteche e di locali simili, spesso indicati dai ragazzi come luoghi di elezione per consumi di alcol e binge drinking, abbia condizionato i risultati del 2021.

Se questi sono i motivi è probabile, quindi, che il prossimo anno, con le riaperture di molti locali e la riconquista delle relazioni sociali da parte di adolescenti e giovani adulti, i dati potrebbero indicare un’inversione di tendenza.

___________________


>>> Per consultare ed analizzare i dati clicca qui.