A proposito di… protezione della salute mentale e riduzione dell’autolesionismo e di altri comportamenti a rischio in adolescenza

SEGNALAZIONE DI STUDI E RICERCHE

L’adolescenza è un periodo di rapido sviluppo durante il quale gli individui sperimentano profondi cambiamenti fisici, psicologici e sociali e la maturazione del cervello risente profondamente delle influenze che provengono dal mondo esterno. Di conseguenza, nel corso dell’adolescenza, è quanto mai opportuno promuovere e sostenere al meglio la salute mentale di queste giovani persone, facendo ricorso, se del caso, ad idonee strategie e ad efficaci strumenti.

A questi fini, si segnala la pubblicazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dell’UNICEF  dal titolo Helping Adolescents Thrive Toolkit.  Strategies to promote and protect adolescent mental health and reduce self-harm and other risk behaviours (2021), che è stata prodotta e sviluppata, appunto, per supportare l’implementazione delle Linee guida dell’OMS sugli interventi di promozione e prevenzione della salute mentale in adolescenza.

All’interno di tale testo è possibile reperire una serie di strumenti e di strategie finalizzate a proteggere la salute mentale degli adolescenti, a prevenire la messa in atto di gesti autolesionistici e a ridurre, nel limite del possibile, il concretizzarsi di comportamenti a rischio.

Tra le strategie indicate si evidenziano quelle incentrate sulla costruzione di ambienti idonei alla salute mentale degli adolescenti; sulla fornitura di adeguati sostegni e supporti ai genitori dei minori e ad altri operatori; sugli interventi psicosociali per i giovani a rischio, compresi quelli che fanno parte di gruppi particolarmente vulnerabili.

___________________


>>> Per approfondimenti leggi l’articolo completo cliccando qui.